Vietata dalla Questura una manifestazione alla Bocca della Verità dei sovranisti identitari

La polizia a Roma contro la manifestazione dei sovranisti
Vietata dalla Questura di Roma la manifestazione indetta dal coordinamento dei movimenti identitari sovranisti in programma oggi pomeriggio a Bocca della Verità, al centro di Roma. Secondo quanto si è appreso da fonti di polizia, il divieto sarebbe stato deciso perché il tam tam sui social non avrebbe permesso una previsione sul numero di partecipanti che potrebbe essere stato superiore rispetto a quello preavvisato. Al sit-in, si apprende dalle stesse fonti, avrebbe manifestato l’intenzione di partecipare anche Giuliano Castellino, leader romano di Forza Nuova, attualmente sottoposto a sorveglianza speciale. I promotori del sit-in hanno indetto nel pomeriggio una conferenza stampa contro la decisione della Questura.