Cerveteri aderisce alla Giornata Mondiale della Fibromialgia: Granarone illuminato di viola

Il Granarone di Cerveteri
Oggi, mercoledì 12 maggio, in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia, il Comune di Cerveteri, aderendo alla campagna promossa dal Comitato Fibromialgici Uniti – Italia Odv, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla patologia, illuminerà di viola il palazzo del Granarone, luogo simbolo delle Istituzioni e della cultura cittadina. “Si tratta di un’iniziativa simbolica ma molto importante – spiega il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – abbiamo accolto con viva convinzione le richieste del Comitato e della referente di zona Elena Paganini. La Fibromialgia è una malattia dolorosa, che colpisce maggiormente le Donne. La sua diagnosi spesso arriva in ritardo che cambia drasticamente la vita di chi ne è affetta, anche da un punto di vista lavorativo oltre che psico-fisico. Per questo, come Amministrazione comunale vogliamo dare il nostro supporto, anche se ha un valore puramente simbolico al Comitato, per far sentire loro la vicinanza dell’Amministrazione locale”. La fibromialgia è una patologia caratterizzata da dolori muscolari diffusi associati ad affaticamento, rigidità, problemi di insonnia, di memoria e alterazioni dell’umore. Anche se non esiste una vera cura per questo problema, sia i farmaci, sia un approccio mirato al rilassamento e alla riduzione dello stress possono aiutare ad alleviare i sintomi. La fibromialgia colpisce più spesso le donne in età adulta. Il disturbo può comparire in modo graduale e aggravarsi con il passare del tempo, oppure può comparire dopo un evento scatenante come un trauma fisico, un’infezione o uno stress psicologico.