Vaccinazioni, nuova fase nel Lazio: al via le prenotazioni per i nati nel 1968 e 1969

Le vaccinazioni anti Covid
Si apre una nuova finestra di prenotazioni nel Lazio per la vaccinazione contro il Coronavirus. “Dalla mezzanotte di oggi, 14 maggio, sono aperte le prenotazioni” per “le classi di età 52 e 53 anni, ovvero per i nati nel 1969 e 1968” comunica in una nota l’assessorato alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione. “Le cittadine e i cittadini – si ricorda – possono prenotarsi tramite il sito SaluteLazio, https://prenotavaccino-covid.regione.lazio.it/ “. Sempre nel Lazio, inoltre, da lunedì 17 maggio si potranno prenotare i vaccini anti-Covid anche dal medico di famiglia dove potranno vaccinarsi, oltre ai pazienti fragili, anche le persone con più di 40 anni, ma solo con vaccino AstraZeneca e Johnson & Johnson. Altrimenti, i cittadini di questa classe anagrafica dovranno attendere l’apertura della vaccinazione alla loro fascia di età.
Intanto, in poche ore, è andata sold out la prenotazione per l’open day AstraZeneca per over 40. Un “successo straordinario” per il weekend di somministrazioni di sabato e domenica 15 e 16 maggio, ha spiegato venerdì l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. “In meno di 3 ore sold out a Roma, Frosinone, Latina e Viterbo” ha fatto sapere, aggiungendo che “l’esperienza è da ripetere con un numero di dosi necessariamente maggiore che richiederemo alla struttura commissariale”.