Roma, la triste resa di Enrico Michetti: “Ho fatto il possibile…”

Il grande sconfitto a Roma: Enrico Michetti del centrodestra
“Auguri al sindaco Gualtieri perché Roma è la cosa più importante. Abbiamo dato il massimo e in queste situazioni si è fatto quello che si poteva”. Enrico Michetti, candidato del centrodestra sconfitto nel ballottaggio delle elezioni a sindaco di Roma, si esprime così dopo la sfida vinta da Roberto Gualtieri. Michetti parla in una conferenza lampo: arriva al comitato elettorale a Tor Marancia avvolto in una giacca a vento nera che non si toglie, non risponde alle domande dei giornalisti e si congeda dopo poco più di un minuto. “Ringrazio per l’opportunità che mi è stata offerta. Spero che in futuro ci sia un clima diverso di serenità e volto alla buona amministrazione senza vicende di carattere nazionale che possano influenzare il voto”, dice.