RomArché, l’Associazione Irasenna protagonista al Museo di Villa Giulia

Sabato scorso presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, nel contesto della Giornate dell’Archeologia, l’associazione Irasenna di Cerveteri è stata protagonista alla manifestazione “RomArché.Parla l’archeologia”, promotrice del progetto Tular Rasnal. Il museo e il comune di Castel Sant’Elia hanno firmato la convenzione che stabilisce che i residenti del comune viterbese hanno diritto a sconti e agevolazioni al museo ed in altri musei. Promotore del tutto il vicepresidente dell’associazione Alessio Grandicelli e la sua compagna Marina Mechkovskaya. E’ bene ricordare che anche il comune di Cerveteri ha sottoscritto la convenzione a questo progetto, e che lo stesso è rivolto a tutti i comuni d’Italia. L’associazione, con il suo presidente Giuseppe Giangreco e tutti i ragazzi al seguito continua a divulgare la cultura etrusca e sta lavorando ad altri progetti molto interessanti. “Voglio rivolgere un invito a tutti a seguirci o a far parte dell’associazione – dichiara i presidente Giuseppe Giangreco – E’ sempre valido e aperto a tutti gli appassionati e a chi vuole capire e vivere a 360 gradi questo meraviglioso popolo, gli Etruschi. Ringrazio il direttore del museo Valentino Nizzo per le belle parole e la stima spese in nostro favore, stima reciproca, e a nome di tutta l’associazione ringrazio l’amministrazione comunale di Castel Sant’Elia per la fiducia riposta in noi e aver aderito al progetto. Invitiamo tutti a visitare sia il museo sia il comune viterbese”.