test
mercoledì, Giugno 19, 2024

Roma, ferì al viso con una coltellata un clochard vicino piazza Venezia: arrestato un algerino

Nella notte tra l’11 e il 12 giugno scorsi in piazza Venezia, a Roma, un clochard venne ferito al viso da una coltellata. Per questa vicenda i carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno dato esecuzione oggi ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nei confronti di un cittadino algerino, anch’egli senza fissa dimora, per l’accusa di lesioni permanenti al viso.
L’aggressione
I carabinieri vennero allertati da alcune persone che si trovavano nei pressi del capolinea Atac di piazza San Marco per prestare soccorso ad un cittadino georgiano di 32 anni, da tempo domiciliato a Roma, trovato a terra in forte stato di shock e con una profonda ferita da taglio al viso. Dalle indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Giovanni Conzo, è emerso che il trentenne aveva avuto una discussione con due ragazzi – descritti come nordafricani – per futili motivi legati al mancato rispetto dell’ordine di arrivo per prendere un taxi e uno di questi, all’improvviso, con un coltello lo colpì al volto, per poi fuggire a piedi. Analizzando le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona e lungo le vie limitrofe, i militari dell’Arma sono riusciti a risalire all’identità dell’aggressore che si trova già in carcere a Civitavecchia per altri reati.
Redazione
Redazione
La nostra linea editoriale è fatta di format innovativi con contenuti che spaziano dalla politica allo sport, dalla medicina allo spettacolo.

Articoli correlati

Ultimi articoli