domenica, Dicembre 3, 2023

L’allarme di Confesercenti: “Dal 2019 chiiusi oltre 52 mila negozi in Italia”

“Servono misure strutturali per sostenere i negozi di vicinato” avverte Confesercenti presentando uno studio realizzato con Ipsos: “continuano a diminuire. In confronto al 2019, a fine 2023 si conteranno oltre 52mila imprese del commercio in meno, per un declino complessivo del -7%”. Incide la perdita di potere di acquisto degli italiani, “un vero e proprio crollo,che pesa sul tessuto dei negozi di vicinato più della concorrenza dell’online”. Con la tendenza attuale, la stima per i prossimi sette anni, da qui al 2030 , è di una contrazione di circa 73 mila (-11% sul totale), “ad un ritmo di 18 negozi spariti al giorno”.

Articoli correlati

Ultimi articoli