lunedì, Aprile 15, 2024

Una rappresentanza del Sodalizio ospite dell’Associazione Incollatori di Capena

L’evento si è svolto presso il Santuario Chiesetta della Madonna delle Grazie, all’incontro erano Presenti il Sindaco dott. Roberto Barbetti, il Vicesindaco arch. Giandomenico Pelliccia, l’Assessore al Bilancio e Patrimonio storico dott.ssa Rosanna Alei, l’Assessore LL.PP. Sante Egidi, il dott. Paris Antonio consigliere comunale pres. comm. De.Co., il dott. Adorno Corradini consigliere comunale, M.llo Francesco Bellino comandante di stazione CC di Capena, Luog. CC. a riposo, Ciro De Fazio, Elisa Bianchi pres. Pro – Loco di Capena, Adriano Malatatesta pres. Centro Sociale Anziani di Capena (festaroli di San Luca 2024), dott.ssa Antonella Bernardoni, pres. della Croce Rossa Com. della Valle del Tevere, Franco Barbetti presidente Associazione Fratelli Incollatori di Capena, Famiglia Di Pietro, della Azienda Agricola Umberto Di Pietro, che ha offerto la cena a tutti i partecipanti, gli Incollatori di Capena (attivi ed ex storici), gli amici sostenitori e i fotografi. Per il Sodalizio oltre al presidente Massimo Mecarini erano presenti il Capo Facchino Sandro Rossi, Maurizio Tombolella per il Consiglio Direttivo, Marco Latilla per il Collegio dei Provibiri, l’ideatore della nuova Macchina di S. Rosa “Dies Natalis” Arch. Raffaele Ascenzi, le Guide Giovanni Aluisi, Marco Gemini, Pietro Mecarini, Franco Taratufolo, Rino Massantini, i Facchini Stefano Patara, Francesco Favetta, Marco La Rosa, Marco Struffolino e il fotografo Rodolfo Morbidelli. Tra i due presidenti Massimo Mecarini e Franco Barbetti è stato sancito un gemellaggio di prossimità tra i Fratelli Incollatori di Capena ed il Sodalizio Facchini di Santa Rosa Viterbo. L’evento si è concluso con una cena presso l’Azienda Agricola Umberto Di Pietro, dove la serata e trascorsa piacevolmente con la visione di alcuni video sulla festa dedicata alla Madonna dell’Incontro e al Trasporto della Macchina di Santa Rosa e lo scambio di alcuni doni. Il Sodalizio ringrazia tutti, in particolare l’Azienda Agricola Umberto Di Pietro per la splendida serata.

Articoli correlati

Ultimi articoli