Free Porn
xbporn
venerdì, Luglio 19, 2024

Terzo settore e OO.SS dei pensionati: “Preoccupati per la situazione amministrativa di Cerveteri”

Quest’anno il Comune di Cerveteri è capofila del Distretto Sociale che comprende anche Ladispoli. I due Comuni sono chiamati a realizzare il “Consorzio delle politiche sociali”, una trasformazione importante voluta ormai da anni sia dalla vecchia che dalla nuova Amministrazione Regionale. Inoltre quest’anno il Comune di Cerveteri è chiamato a presentare in Regione il nuovo Piano sociale di zona triennale. Il Comune di Cerveteri ha avviato bene la procedura che ha visto un approfondito confronto (aperto dalla Sindaca Gubetti, la vicesindaco Battafarano, presente anche Fiovo Bitti per il Comune di Ladispoli), un confronto articolato in vari gruppi di lavoro, con i servizi sociosanitari della ASL e con tutte le organizzazioni del terzo settore interessate e coinvolte nei vari progetti che riguardano disabili, anziani autosufficienti e non (presenti in questo caso anche le organizzazioni territorialidi Spi/cgil e Uil) famiglie e minori con fragilità, persone in condizioni di povertà assoluta e relativa, violenza di genere, prevenzione dipendenza
dal gioco d’azzardo, non dimenticando il PUA (punto unico d’accesso) co/gestito con il Distretto Sociosanitario della Aslrm4.2. Le notizie lette sulla stampa locale sulla crisi amministrativa destano in associazioni, cooperative sociali e OO.SS dei pensionati grandi preoccupazioni per la possibilità che questo “processo” di cambiamenti in corso possa conoscere una fase di stallo o addirittura fermarsi. Auspichiamo che la crisi politico/amministrativa si chiarisca e risolva al più presto. I bisogni delle categorie più disagiate di Ladispoli e Cerveteri hanno necessità di risposte rapide che la politica non può rinviare.

Articoli correlati

Ultimi articoli