NETTUNO, AL VIA NUOVE SPERIMENTAZIONI PER RACCOLTARIFIUTI ORGANICI

La sperimentazione prevede l’impiego di un nuovo sacchetto in carta riciclata per la raccolta della frazione umida. Da una serie di sperimentazioni già effettuate da altri paesi europei, è emerso infatti che il conferimento dell’organico in questo nuovo sacchetto, apporta una serie di benefici: è in grado di resistere alle peggiori condizioni di stress e clima senza degradarsi, permette una maggiore areazione rispetto al sacchetto di mater-bi, favorendo l’eliminazione dei cattivi odori ed evitando la formazione di sostanze liquide. Inoltre la maggior areazione apporta una diminuzione del peso del contenuto del sacchetto, riducendo così i costi di conferimento nell’impianto di compostaggio. Discorso analogo per il conferimento di sfalci e potature, in quando utilizzando il nuovo sacchetto in carta, si eviteranno le spese finali derivanti dal trancio delle buste di plastica. Tutti i cittadini che decideranno di prendere parte a questa prima fase di sperimentazione sono invitati a comunicare la propria adesione inviando una mail all’indirizzo: ufficio.igieneambiente@comune.nettuno.roma.ito compilando l’apposito modulo da ritirare presso l’ufficio URP. Successivamente i cittadini selezionati (massimo 100 utenze domestiche e 10 per la raccolta verde), verranno invitati a partecipare ad un
incontro informativo con gli operatori della ditta, per chiarimenti sull’utilizzo del sacchetto e per la consegna della dotazione. Al termine della sperimentazione, gli utenti coinvolti dovranno compilare un questionario di gradimento.