Roma, assalto alla Cgil: Roberto Fiore Giuliano Castellino restano in carcere

I due leader di Forza Nuova: Roberto Fiore e Luciano Castellino
Giuliano Castellino e Roberto Fiore, leader di Forza Nuova arrestati per l’irruzione nella sede della Cgil il 9 ottobre scorso, rimangono in carcere. Lo hanno deciso i giudici del Tribunale del Riesame di Roma respingendo le istanze di scarcerazione presentate dagli avvocati. Ribadito il carcere anche per Salvatore Lubrano e Pamela Testa. Le accuse, a seconda delle posizioni, sono di istigazione a delinquere, devastazione e resistenza. In carcere resta anche l’ex Nar Luigi Aronica, sempre per l’assalto alla sede della Cgil dopo la manifestazione contro il Green Pass, mentre è stata disposta la scarcerazione per il leader del movimento ‘IoApro’, Biagio Passaro.