“Coloriamo la nostra città” abbellisce l’hospice oncologico di Civitavecchia

Un piccolo gesto per regalare un sorriso ai malati terminali e ai loro famigliari. Potrebbe essere definito così il gesto messo in atto dal gruppo “Coloriamo la nostra città” coordinato dal ladispolano Donato Ciccone e sbarcato all’hospice oncologico “Carlo Chenis” di Civitavecchia. Gli artisti hanno abbellito le mura esterne della struttura, grazie anche alla collaborazione del professor D’Andrea che si è prontamente attivato per la ricerca di fondi arrivati dalla Fondazione Cariciv. I murales, come spiegato da Donato Ciccone, sono stati completati grazie alla disponibilità e professionalità delle artiste Stefania Paolucci, Stefania Tartaglione e Francesca Romana Carrozzo e sono già pronti per la “Settimana del sollievo” che si svolgerà a fine maggio. Per quella giornata sono in programma diversi eventi che vedranno anche la partecipazione dell’amministrazione comunale civitavecchiese e del direttore generale della Asl Roma 4, la dottoressa Cristina Matranga.