Allo studio un parcheggio multipiano in vicolo Pienza

Una città in continua crescita, con un centro (viale Italia e zone limitrofe) fino al mare sempre più frequentato, ma con posti auto limitati soprattutto nelle zone adiacenti. Da anni a Ladispoli si parla della possibilità di realizzare un parcheggio multipiano per risolvere le problematiche dei posti auto soprattutto nel centro cittadino. Un’odea che fino ad oggi non ha avuto riscontri concreti. Ma ora l’amministrazione ha deciso di fare un passo in avanti affidando l’incarico di progettazione dell’opera a un esperto. L’area designata è quella di vicolo Pienza, “già allo stato attuale destinata a parcheggio libero al servizio della cittadinanza” che però “non soddisfa le molteplici richieste di stallo e necessita altresì di una riorganizzazione e riqualificazione degli spazi a verde e pertinenze esistenti”, si legge nella determina dirigenziale. “A Ladispoli – ha spiegato il sindaco Alessandro Grando – soprattutto in centro, abbiamo problemi di parcheggio con una alta concentrazione di persone. Non avendo a disposizione né aree pubbliche né private dove poter realizzare nuovi parcheggi – ha spiegato il primo cittadino – l’unica possibilità che abbiamo è cercare delle aree idonee dove andare in verticale”. E una di queste aree potrebbe essere proprio quella di vicolo Pienza “che sta a pochi passi dalla stazione e dal centro”. L’opera, così come è stata attualmente immaginata, prevede, come spiegato dal Sindaco, un piano interrato e tre piani fuori terra per un totale di 350 posti auto. “Si tratta di un investimento molto oneroso (oltre i 5 milioni di euro) e speriamo di poter ottenere un finanziamento attraverso i Pnrr qualora dovessero essere pubblicati degli avvisi idonei”. Il costo del parcheggio per chi dovesse usufruirne? “Parliamo di parcheggi gratuiti sicuramente per i ladispolani”.