PIGNETO: SEQUESTRATI PIU’ DI 600 GRAMMI DI MARIJUANA

E’ l’esito di servizi straordinari svolti in quest’ ultimo fine settimana dalla Questura nella zone del Pigneto. Gli agenti del Reparto Volanti e del Commissariato di Porta Maggiore – con l’ausilio del Reparto cinofili – hanno effettuato numerosi appostamenti con conseguenti controlli in strada; i poliziotti – coordinati dal dr. Giovanni Di Sabato – hanno individuato e arrestato 3 spacciatori in diverse vie del quartiere. Il primo ad essere fermato è stato un 31enne senegalese a pochi metri dal giardino di Piazza del Pigneto; l’uomo è stato sorpreso durante uno “scambio” con un cliente; bloccato, è stato trovato in possesso di numerosi involucri contenenti sostanza stupefacente, risultati poi essere oltre 60 grammi di marijuana. C.L., queste le iniziali è stato arrestato. In via Macerata altro pusher individuato. Il cane antidroga del Reparto cinofili ha condotto gli agenti verso una persona, il quale, alla vista della Polizia ha tentato velocemente di allontanarsi. Raggiunto, è stato fermato e trovato in possesso di oltre 50 grammi di marijuana e 50 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività; il “tutto” nascosto all’interno degli slip. Anche per lui – J.E. 21eene del Gambia – sono scattate le manette. Il terzo arresto è di ieri mattina; in via Grosseto gli agenti hanno notato un giovane “in sosta sospetta”, ed anche lui, accortosi di essere stato “adocchiato” dalla Polizia ha cercato di allontanarsi. Fermato dopo poco è stato perquisito; indosso nascondeva 15 involucri di plastica contenenti complessivamente 40 grammi di marijuana. Identificato per B.A.A., 25enne tunisino, l’uomo è stato arrestato. Due inoltre i clienti dei pusher denunciati e segnalati alla prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti. Da segnalare anche il sequestro di altri 400 grammi di marijuana trovata “abbandonata” in diverse vie della zona.